costruzione rapida del sistema di gestione

La Shinhan Bank ha accettato il coordinamento del comitato di coordinamento delle controversie del FMI (di seguito “Distribution”) sui fondi di RhymeCI.

Shinhan Bank ha detto che ha tenuto il consiglio di amministrazione il 21 maggio e ha deciso di farlo. “Se due clienti con un tasso di risarcimento determinato in base al piano di risarcimento, saranno immediatamente pagati per i risarcimenti e procedono rapidamente alla stessa procedura per gli altri clienti”, ha detto Shinhan Bank. “La banca ha ricevuto il 50% del suo contributo per i clienti che hanno sottoscritto il fondo RhymeCI nel giugno dello scorso anno. Allo stesso tempo, farò del mio meglio per recuperare i fondi di RhymeCI in modo che i clienti che hanno creduto e aspettato di poter ridurre al minimo i danni. “

Il comitato di gestione delle risorse finanziarie ha dichiarato ieri che il tasso di risarcimento di base del 55% è stato applicato per le vendite incomplete di fondi CI di lime fund venduti da Shinhan Bank e il rapporto di risarcimento di due persone per investitore è stato determinato rispettivamente del 69% e del 75%. “Abbiamo anche intenzione di garantire che la regolazione autonoma venga effettuata rapidamente, in base al criterio di riparazione della commissione per le vittime degli investimenti rimanenti, con un rapporto di riparazione compreso tra il 40 e l’80%”.

Il gruppo finanziario coreano ha raggiunto il massimo trimestrale storico dopo la transizione delle azioni nel 2019, con un utile netto di 671,6 miliardi di won nel primo trimestre di quest’anno.

Secondo la comunicazione del gruppo finanziario Uri, il profitto netto (come standard per le società di gestione) è stato di 671,6 miliardi di won nel primo trimestre del Gruppo finanziario Uri, con un aumento del 29,6% rispetto al 29,6% rispetto al trimestre precedente e del 303,3% rispetto al trimestre precedente.

“Il risultato di un aumento della base di profitto, che ha ampliato la struttura delle entrate e il portafoglio non bancario nonostante la situazione infettiva di Korona19 e l’impatto della riduzione dei tassi di interesse di riferimento.”

Il profitto netto per ogni connettività principale è stato di 589,4 miliardi di won da Uri Bank, 72 miliardi di won da Uri Card, 35 miliardi di won da Uri Financial Capital e 17 miliardi di won da Uri Financial Comprehensive.

Il profitto netto delle attività nette, che ha combinato interessi e interessi non interessi, è stato di 1,98 trilioni di won, con un aumento del 17% rispetto al trimestre precedente.

Gli interessi sono stati di 1,6 trilioni di miliardi di miliardi di dollari, con un aumento del 3% rispetto al trimestre precedente, grazie a sforzi di miglioramento del margine 폰테크 di interesse netto, tra cui la crescita delle attività e l’aumento dei depositi a basso costo incentrati sui prestiti aziendali.

Gli utili non interessi hanno raggiunto 367,4 miliardi di won, con un aumento del numero di titoli in conto capitale in conto capitale nel settore della gestione delle attività e dei titoli.

Il settore della solidità è migliorato rispetto alla fine dell’anno precedente.

Il tasso fisso di sin (NPL) è stato dello 0,39%, mentre il tasso di in ritardo è stato dello 0,27%, mantenendo un buon livello rispetto alla fine dell’anno precedente. Il rapporto tra le attività superiori e il rapporto NPLCBERY ha raggiunto rispettivamente l’88,2% e il 162,2%, e ha ottenuto una capacità di assorbimento di perdite sufficiente per le incertezze future.

Il tasso di gestione delle vendite è sceso dal 50,2% all’anno precedente al 46,2%.

“Il vantaggio del settore non bancario è stato superato per la prima volta nel trimestre di quest’anno, con i nuovi acquirenti che hanno beneficiato di profitti, e il miglioramento della redditività delle banche è aumentato”, ha detto un funzionario della società di partecipazione finanziaria.

댓글 남기기

이메일은 공개되지 않습니다. 필수 입력창은 * 로 표시되어 있습니다